Il fiorone “Domenico Tauro” conquista i crocieristi

Tutti pazzi per “Domenico Tauro”.

Non è un artista, un calciatore o un attore famoso, ma è il nome della varietà del fiorone terlizzese che sta conquistando i crocieristi di passaggio a Bari nelle ultime settimane.

Il Gal Fior d’Olivi, infatti, in collaborazione con il Gal Le Città di Castel del Monte e la Provincia di Bari, protagonisti a loro volta del progetto “I Filari”, e la Cooperativa Agricoltura Progresso di Terlizzi, sta promuovendo una delle eccellenze del territorio al terminal crociere del Porto di Bari.

“Il progetto di riscoperta e valorizzazione del fiorone “Domenico Tauro” va avanti a gonfie vele – spiega soddisfatto il Presidente del Gal Fior d’Olivi, Nicola Mercurio -. Dopo il successo dell’open day a Terlizzi, stiamo riscontrando davvero molti apprezzamenti per questo prodotto sano, naturale, ricco di proprietà benefiche nutrienti, che rappresenta una vera eccellenza dell’enogastronomia locale”.

Domani mattina, martedì 15 luglio, a partire dalle 12, ultimo appuntamento al Porto di Bari.

“Chiuderemo domani queste iniziative con gli ultimi frutti di questa stagione – rimarca Mercurio -. Stiamo però già pensando alle attività per l’anno prossimo, a partire da punti di degustazione nelle catene della grande distribuzione”.

La presenza al Porto di Bari del Gal Fior d’Olivi, però, continuerà anche nelle prossime settimane con la promozione di altre eccellenze: mandorle, prodotti sottolio, dolci tradizionali.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento